Proseguono le attività del progetto S’Intesa del Ceas Montalbo di Lodè, nato dal bando sui progetti di educazione all’ambiente e alla sostenibilità per i CEAS non accreditati, indetto dall’ Assessorato della Difesa dell’Ambiente – Servizio sostenibilità ambientale e sistemi informativi, in coerenza con gli impegni programmatici internazionali, comunitari e nazionali e per il raggiungimento degli obiettivi individuati nella Deliberazione della Giunta Regionale n. 64/14 del 2/12/2016. Gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Lodè, coadiuvati dal personale di Agenzia Forestas, hanno provveduto ad una riqualifica ambientale di spazi pubblici mediante piantumazione di lavanda e di rosmarino. Antonello Moreddu e Giovanni Bussu di Agenzia Forestas, specializzati nell’attività di comunicazione ambientale, hanno avviato la mattinata con una lezione all’aperto sulle funzioni dell’Agenzia stessa nel territorio, sulla biodiversità, sulla funzione delle foreste e sulla tematica degli incendi boschivi, sull’importanza della messa a dimora delle piante autoctone e i pericoli creati da piante aliene come l’ailanto. Le attività sono state concordate insieme all’ufficio tecnico del servizio territoriale della Macrolinea Educazione Ambientale di cui è responsabile la dottoressa Manuela Manca e all’ufficio tecnico del Comune di Lodè, che ha messo a disposizione gli spazi pubblici e gli operai del cantiere comunale.